I concerti per fiati di Mozart per i concerti ISA del fine settimana

Il direttore e cornista Alessio Allegrini, l’arpista Anna Loro e il flautista Andrea Oliva sono gli artisti che condivideranno il palco con i professori d’orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese nei tre concerti in programma questa settimana: domani, venerdì 22 marzo alle 21.00 nel Teatro Comunale di Città Sant’Angelo per il Città Sant’Angelo Music Festival diretto da Alessandro Mazzocchetti, sabato 23 marzo alle 18.00 all’Aquila presso il Ridotto del Teatro Comunale per la 49a Stagione dell’ISA e domenica 24 marzo alle 17.00 al Teatro Comunale di Atri per l’ultimo appuntamento del ciclo di concerti 2023-2024 nel centro teramano.

La produzione è parte di un progetto pluriennale che l’Istituzione Sinfonica Abruzzese ha dedicato ai concerti per fiati di Wolfgang Amadeus Mozart. Il programma prevede l’esecuzione del Concerto n. 1 in re maggiore K. 412 per corno e orchestra in cui convivono momenti di virtuosismo e linee melodiche ampie e cantabili, con una scrittura elegante che esalta la natura dello strumento; segue l’Andante in do maggiore per flauto e orchestra K. 315, brano capace di mostrare la miracolosa vena melodica del genio salisburghese e ormai una delle pagine più celebri del repertorio flautistico regolarmente proposta dai migliori solisti. Sarà poi la volta del Concerto in do maggiore K. 299 per flauto, arpa e orchestra in cui la particolare e insolita combinazione timbrica dei due strumenti solisti risalta splendidamente in una scrittura brillante e raffinatissima. Conclude il programma la Sinfonia n. 31 K. 297 “Parigi” composta da un Mozart appena ventiduenne e accolta con molto favore alla prima esecuzione nella capitale francese.

Per questa produzione torna sul podio dell’ISA il cornista Alessio Allegrini, per diversi anni direttore ospite principale della compagine abruzzese, molto amato da Abbado col quale ha a lungo collaborato, è Primo Corno Solista dell’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia e della Lucerne Festival Orchestra.

Queste le sue parole: “Sono molto felice di tornare a dirigere questa splendida orchestra con la quale ho condiviso, nel ruolo di direttore ospite principale, i difficilissimi anni del Covid. Nutro per questa istituzione e per questi musicisti un affetto molto profondo. Sono doppiamente grato perché posso lavorare, in questa produzione, con due ottimi musicisti, Andrea Oliva e Anna Loro, miei colleghi e amici della Human Rights Orchestra nella quale sono impegnato”.

Andrea Oliva, Primo flauto dell’Accademia di Santa Cecilia dal 2003, è flautista di punta del panorama internazionale, che Sir James Galway ha definito “uno dei migliori flautisti della sua generazione, una stella brillante nel mondo del flauto”. L’arpista Anna Loro, vera signora del concertismo italiano, è stata definita dal celebre arpista francese Pierre Jamet “una delle grandi rappresentanti della scuola Arpistica Italiana (…) che possiede il dono di emozionare profondamente coloro che la ascoltano con lo charme che si sprigiona dal suo suono”.

PROSSIMO CONCERTO Dopo la pausa della settimana di Pasqua, la musica dell’ISA torna giovedì 4 aprile alle ore 19.00 presso la Chiesa di San Silvestro all’Aquila con il Concerto in ricordo delle vittime a 15 anni dal sisma del 2009 (ingresso libero fino a esaurimento posti). Una grande produzione in collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “A. Casella”, con la partecipazione della Corale Gran Sasso, della Corale 99 e del Coro del Conservatorio “A. Casella” diretti da Ettore Maria del Romano, Carlo Mantini e Rosalinda Di Marco. Sul podio Pasquale Veleno. Soprano Martina Tragni. Il Concerto verrà poi replicato venerdì 5 aprile a Pescara, presso il Cinema Massimo alle ore 21.00 con il Coro dell’Accademia e il Coro della Virgola e domenica 7 aprile a Sulmona presso il Teatro “M. Caniglia” alle ore 18.00 con il Coro dell’Accademia, il Coro della Virgola, la Corale 99 e la Corale Gran Sasso.

Per info 0862.411102.