La bacchetta di Lupes e la voce di Cinciripi per Sinfonia Incanto dell’ISA

 Doppio appuntamento nel fine settimana con Sinfonia Incanto, il concerto dell’Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese che, con la direzione di Cristian Lupes e la partecipazione del soprano Giorgia Cinciripi si esibirà domani, sabato 27 gennaio alle ore 18.00 presso il Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” dell’Aquila per la 49° Stagione dei Concerti mentre domenica 28 gennaio sempre alle 18.00 sarà a Giulianova, sul palco del Centro Congressi Kursaal.

In programma tre lieder per soprano e orchestra composti d Franz Schubert e la Quarta Sinfonia in sol maggiore di Gustav Mahler. Due compositori nati a sessanta anni di distanza e per molti versi affini, con il secondo che raccoglie l’eredità musicale e spirituale del primo. Entrambi hanno trovato nel genere del lied e della musica strumentale l’ambito privilegiato in cui esprimere la propria sensibilità e la propria poetica: nelle sonate e nei lieder di Schubert si incontrano suggestioni della natura, momenti intimistici e introspettivi e ritorni all’allegria delle danze viennesi, secondo una modalità che trova delle analogie con quella condotta da Mahler nelle sue sinfonie. I titoli in programma permetteranno di cogliere appieno questa vicinanza.

 

I PROTAGONISTI Cristian Lupes è attualmente considerato il conduttore rumeno più anticonformista del momento, con un’ascesa professionale sorprendente e atipica, affascinante per le interpretazioni personali e per le sue idee alla base di spettacoli non convenzionali e molto moderni. Grazie a un’educazione multidisciplinare, dagli studi di Fisica e Chimica, a corsi di formazione nel campo dell’acustica e del sound design, ha un approccio innovativo agli aspetti manageriale-artistici e interpretativi. I lieder di Schubert saranno interpretati dal soprano giuliese Giorgia Cinciripi formatasi fra Teramo, Pescara e L’Aquila, molto apprezzata per il canto barocco e particolarmente adatta all’opera buffa del ‘700.

 

Le DICHIARAZIONI Dice Ettore Pellegrino, direttore artistico dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese: “L’Orchestra dell’ISA torna a Giulianova, da dove mancava da troppo tempo, con grande entusiasmo. È una città che ha saputo crescere e in campo musicale sta mostrando una grande vivacità con la sede distaccata del Conservatorio “G. Braga” di Teramo, e tanti giovani studenti. Siamo sicuri che questo primo concerto sarà una vera festa”.

Così l’Assessore alla Cultura del Comune di Giulianova, Paolo Giorgini: “L’Amministrazione Comunale è molto felice di accogliere questo primo concerto dell’Orchestra dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese al quale ne seguiranno sicuramente altri nel corso di questo anno, anche grazie alla collaborazione che tanti soggetti del territorio hanno offerto. Giulianova aggiunge così un prezioso tassello alla propria offerta culturale dedicata ai cittadini e ai tanti turisti che sceglieranno il nostro territorio nei prossimi mesi”.

 

BIGLIETTI sono disponibili in prevendita su ciaotickets.com e nelle rivendite del circuito. L’acquisto diretto presso il Botteghino dei concerti è possibile a partire dalle ore 16.